Piccola proposta di legge

Carissimi visitatori di Maranzaland, vorrei sottoporre alla vostra attenzione questa piccola tabella.

 

FARE LA CACCA

FUMARE UNA SIGARETTA

CREA ODORI MOLESTI 

SI

SI

E' UN BISOGNO IRREFRENABILE 

SI

NO

NUOCE ALLA PROPRIA SALUTE 

NO

SI

NUOCE ALLA SALUTE ALTRUI

NO

SI

FA BRUCIARE GLI OCCHI

NO

SI

E' UN CATTIVO ESEMPIO PER I BAMBINI

NO

SI

PUO'  CREARE PROBLEMI RESPIRATORI

NO

SI

E' UNA FONTE DI CONTRABBANDO E QUINDI  
DI CRIMINALITA'

NO

SI

E' UNA FONTE DI SCROCCO E QUINDI DI LITI TRA AMICI

NO

SI

 

Appare evidente come l'azione di fumare una sigaretta  in pubblico sia infinitamente dannosa e riprovevole rispetto al fare la cacca.
Eppure fare la cacca in pubblico non e' consentito, mentre fumare lo e'.
Propongo quindi alcune soluzioni a questa plateale contraddizione :

1) Liberalizzare la cacca nei locali aperti al pubblico, recuperando la defecazione come momento di socializzazione ed eliminando le toilettes, cosi' orribilmente ghettizzanti.

2) Liberalizzare la cacca (vedi punto 1) e riutilizzare le toilettes come luoghi per fumatori

3) Mantenere le toilettes e creare altri luoghi chiusi dove i fumatori possano dare sfogo ai loro turpi desideri

4) Introdurre la pena di morte per il consumo di sigarette in pubblico

Nonostante io personalmente propenda per le soluzioni 2 e 4, ritengo che la 3 possa trovare piu' ampi consensi nella popolazione.
Propongo quindi una raccolta di firme per liberalizzare la cacca e proibire il fumo nei locali pubblici: chi e' d'accordo con me puo' scrivermi al solito indirizzo.
 

Torna alla home page